Torrente Evançon e lago di Brusson

Monte Rosa, Brusson

La val d’Ayas è una vallata soleggiata e ampia, il cui territorio, ricco di sorgenti e laghi, presenta ottime possibilità per gli amanti della pesca. Tra queste spicca la riserva turistica di pesca, che comprende il lago di Brusson e il tratto di torrente Evançon immediatamente a monte. Il torrente Evançon è un tipico torrente alpino, che origina da uno dei ghiacciai del Monte Rosa. Il lago invece è originato da uno sbarramento idroelettrico, in una conca ampia e verdeggiante, circondato da un grande parco giochi con tavoli e panchine, campo di beach volley e prato per prendere il sole.

Tipologia e caratteristiche

La caratteristica più interessante di questa riserva è la possibilità di praticare diverse tecniche di pesca. Chi preferisce la pesca nel lago, ha la possibilità di trascorrere una giornata rilassante e anche fruttuosa; chi ama una pesca più dinamica e di movimento può risalire il torrente dal punto in cui questo entra nel bacino.

Il torrente Evançon origina da uno dei ghiacciai del Monte Rosa, il tratto di riserva è lungo circa 1,9 km. Il lago ha una superficie di 46.000 m2. Il confine di monte è situato al ponte carrabile in località Goen, la riserva prosegue quindi verso valle lungo il torrente Evançon, fino a comprendere l’intero lago di Brusson.

Tecniche e consigli di pesca

Nella riserva si pratica la pesca alla trota, in un contesto di grande pregio naturale e in presenza di esemplari di buona taglia.

Tenere presente che l’acqua del bacino non è mai limpida, in quanto il ramo principale dell’Evancon deriva dagli oltre 4000 m del ghiacciaio del Castore e lo scioglimento delle nevi conferisce al lago una colorazione biancastra che costringe a pescare a fondo utilizzando come esche vermi di terra e camole, anche se spesso i risultati migliori si ottengono grazie alle uova di salmone. Lo spinning medio, muovendosi lungo le sponde, da buoni risultati sia nel bacino che nelle acque rapide dell’Evancon.

Nei mesi caldi è consigliato pescare in particolare nelle ore mattutine.

E’ possibile praticare anche la pesca no-kill. La taglia minima di cattura è di 25 cm, come per tutte le riserve turistiche.

Accessibilità e percorribilità della riserva

La riserva è facilmente raggiungibile percorrendo la strada regionale nr.45 della val d’Ayas, fino a Brusson. L’accesso all’acqua è ovunque agevole e le sponde sono interamente percorribili.

Aree di interesse

A fianco del lago si trova un grande parco giochi con tavoli e panchine, campo di beach volley e prato per prendere il sole, oltre a un’area attrezzata per pic-nic e un ampio centro sportivo che comprende anche una palestra all’aperto per l’arrampicata sportiva.

Nelle immediate vicinanze è inoltre presente un campeggio.

Pesci e immissioni

Specie prevalentemente presenti

Misura minima

25 cm, per i salmonidi.

Immissioni

Nella riserva vengono effettuate immissioni settimanali con trote adulte esclusivamente di taglia superiore ai 22 cm.

IMMISSIONI SOLO RISERVE

Info sulla riserva

Raggiungi la riserva

Come raggiungere la riserva

Apertura

Dal 25 aprile al 14 ottobre 2021
Dalle ore 7.00 alle ore 20.00
Tutti i giorni della settimana

Pesci

Trota fario

Meteo

Scopri che tempo fa!

Prezzi dei permessi

€ 21,00 / € 28,00

Ristorazione

Elenco dei ristoranti

Ospitalità

Elenco delle attività ricettive

Permessi e periodo di pesca

Regolamento

Giorni consentiti
Tutti i giorni della settimana

Orario consentito
Dalle ore 7.00 alle ore 20.00

Metodi di pesca
È consentito praticare la pesca a cattura, con esca naturale, spinning o mosca e la pesca no kill.

Misura minima
 25 cm, per i salmonidi.

Quantitativi
Ogni permesso dà diritto al prelievo di massimo 6 pesci di misura.
Con lo stesso permesso non è consentito praticare sia la pesca a cattura che no kill.
Ogni pescatore può usufruire di un massimo di 3 permessi nella stessa giornata.

SCARICA IL REGOLAMENTO COMPLETO DELLA PESCA

documenti e prezzi

Documenti necessari

Per pescare nella riserva del lago di Brusson e torrente Evançon, occorre unicamente essere provvisti di un permesso giornaliero per riserve turistiche.

Non è necessario il possesso della licenza governativa di pesca, in quanto in Valle d’Aosta i titolari di permessi di pesca giornalieri validi sul territorio regionale non sono tenuti all’obbligo della licenza di pesca (Lr 12/2010, Art 1 comma 6 lettera Cbis).

Costi
Il costo del permesso giornaliero per riserva speciale è di:

€ 28,00 per i non possessori del permesso regionale annuale acque libere;
€ 21,00 per i possessori del permesso regionale annuale acque libere.

Compila il permesso prima di pescare
Prima di iniziare a pescare occorre compilare il permesso in ogni sua parte e imbucare la matrice nell’apposita cassetta. La cassetta per imbucare i tagliandi è collocata presso l’Hotel Laghetto (pilastro portico).

I permessi sono muniti di bollini di autocontrollo, che il pescatore dovrà provvedere a staccare dopo ogni cattura, prima di riprendere la pesca.

Dove comprare i permessi giornalieri

I permessi online sono acquistabili cliccando sul pulsante apposito in questa pagina. I permessi cartacei sono acquistabili nelle vicinanze della riserva di pesca, ai seguenti punti di rilascio:

Hotel ristorante Laghetto
Rue Trois Villages, 291 Brusson | tel. +39 0125 30 01 79 | 06:00 – 22:00

Bar Silly Monkey
Rue Vollon, 59 Brusson | tel. +39 333 35 04 709 | 06:00 – 23:00

Ufficio Turismo Brusson
Piazza Municipio, 1 | tel. +39 0125 30 02 40 | Orario d’ufficio

SCARICA L’ELENCO COMPLETO DEI RIVENDITORI

Webcam