Pescare in Valle d'Aosta

Licenza di Pesca

31 Marzo 2020 - NOTIZIE DI ATTUALITÀ

Licenze di pesca

Dalla stagione 2020 ci sono importanti novità sulle licenza di pesca.

Da quest'anno la licenza è necessaria solo per chi intende fruire di un permesso annuale da 20, 40 o 60 giornate, e per chi pesca fuori dalla Regione Valle d'Aosta. Invece i titolari di permessi di pesca giornalieri o quindicinali non hanno più l'obbligo della licenza di pesca, per fruire di tali permessi in Valle d'Aosta. 

Per i residenti in Valle d'Aosta che devono fare la licenza governativa di pesca, non è più possibile procedere con versamento del bollettino postale. 

Infatti, il sistema di pagamento verso la Pubblica Ammnistrazione (PagoPA), impone di servirsi dei Moduli di Avviso di Versamento (MAV), personali e precompilati con i dati del pescatore e l'importo (16,00 €).

I pescatori associati al Consorzio negli anni 2018 e 2019 stanno ricevendo a casa in questi giorni (metà febbraio) la lettera con le indicazioni per il tesseramento e il MAV personale già compilato e proonto da usare per il versamento della licenza di pesca. Come indicato sui MAV, questi avvisi possono essere pagati on line e sul territorio in tutti gli sportelli postali, bancari e nelle tabaccherie abilitate.

Come negli anni passati la ricevuta di versamento costituisce titolo di Licenza di pesca, perciò va conservata ed esibita insieme al permesso annuale. 

I nuovi soci che non hanno ricevuto il MAV personale e desiderano fare la licenza di pesca, devono comunicare all'ufficio di segreteria del Consorzio pesca i propri dati e il CODICE FISCALE.

  pagina precedente  

Notizie

Consorzio regionale per la tutela, l’incremento e l’esercizio della pesca in Valle d’Aosta
Corso Lancieri 15/D 11100 Aosta T. +39 0165 40 752 F. +39 0165 18 45 152
Mail : info@consorziopesca.vda.it | Amministrazione trasparente

Valid XHTML 1.0 Strict  •  Valid CSS!  •  VisaMultimedia - Grafica | Internet | Multimedia | Video | Fotografia  •  Cloud Hosting Provider - HEXTRA