Pescare in Valle d'Aosta

Dora Baltea

Caratteristiche principali

La Dora Baltea è il principale torrente della Regione in cui confluiscono tutti i torrenti laterali. La Dora Baltea presenta una conformazione idromorfologica estremamente diversificata in virtù della variazione altitudinale interessata lungo il suo tragitto nel territorio regionale (Courmayeur-Pont-Saint Martin), passando da semplice torrente alpino a fiume pedemontano nella sezione di chiusura del territorio regionale.

Tipologia di pesca

Ad eccezione della riserva no kill nella zona di Aosta, tutta la Dora Baltea ricade tra le acque libere pertanto è possibile pescare come previsto per tali acque dal calendario ittico.

Specie ittiche presenti

In virtù delle caratteristiche idromorfolociche diversificate, nella Dora Baltea sono presenti diverse specie ittiche sia di interesse alieutico che conservazionistico (trota fario, trota marmorata, scazzone, vairone, lampreda di ruscello, temolo).

Ripopolamenti

Lungo tutta la Dora Baltea, ad eccezione delle riserve naturali, vengono effettuati annualmente ripopolamenti con materiale ittico a diversi stadi di sviluppo (uova, avannotti, trotelle primaverili e autunnali). Solo nella Dora Baltea vengono effettuati quadrimestralmente semine con materiale adulto "pronta pesca”.

Consorzio regionale per la tutela, l’incremento e l’esercizio della pesca in Valle d’Aosta
Corso Lancieri 15/D 11100 Aosta T. +39 0165 40 752 F. +39 0165 18 45 152
Mail : info@consorziopesca.vda.it | Amministrazione trasparente

Valid XHTML 1.0 Strict  •  Valid CSS!  •  VisaMultimedia - Grafica | Internet | Multimedia | Video | Fotografia  •  Cloud Hosting Provider - HEXTRA